Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Auto da ricordare: la Lancia Delta Hyena

È una delle Lancia più esclusive di sempre e quest’anno compie vent’anni effettivi. Si tratta della Lancia Sport Hyena (nota anche come Delta Hyena), un’audace derivazione della Delta Integrale realizzata dalla carrozzeria Zagato.

Questo bolide, presentato nel 1992 e assemblato l’anno successivo, era una vettura dal design incredibilmente avveniristico per l’epoca tanto che, nel vederla oggi, sembra un’auto ideata nel 2013. Look aggressivo, prestazioni sportive e unicità erano i suoi punti di forza: ne furono costruite solo 25, sebbene inizialmente Zagato ne avesse annunciate 75.

La carrozzerie presentava linee muscolose, presa d’aria sul cofano, tappo del carburante sulla bauliera, logo Z sul montante e un’insolita calandra, simile a quella tradizionale di casa Lancia, ma senza cromature.

Nata come evoluzione della Delta HR, la Hyena ne condivideva la stessa meccanica, con il passo accorciato e le sospensioni anteriori e posteriori a ruote indipendenti che seguivano l’architettura MacPherson. Sotto il cofano un quattro cilindri 1.995 cc realizzato da Fiat, capace di erogare una potenza di 250 cavalli, ossia 45 in più rispetto al cosiddetto Deltone. Questo perché la Hyena disponeva di un turbocompressore Garret T3 con intercooler aria/aria e overboost. Completano il quadro la trazione integrale e il cambio manuale a 5 marce.

I “padri” della Hyena sono l’olandese Paul Koot, il primo a ideare una versione coupé della Delta, e l’italiano Marco Pedracini, del Centro Stile Zagato, che ebbe il compito di progettare la vettura.

Era una vettura particolarmente complessa da assemblare e non fu possibile realizzare le 75 unità annunciate. Una fortuna per gli attuali possessori della Hyena che, a causa dell’ancor più esiguo numero di esemplari, hanno in garage un “tesoro” stimato in circa 100mila euro. Una cifra non proprio per tutte le tasche e destinata a crescere con gli anni. Con una Hyena oggi si possono acquistare, tanto per fare un paragone, cinque delle sue “nipoti”. In questo periodo, infatti, la Lancia Delta è in offerta straordinaria, con un prezzo base di meno di 18mila euro.

Auto da ricordare: la Lancia Delta Hyena