Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Nuova Ypsilon: test su strada

Tutti la vogliono, in Italia e all’estero, e così abbiamo deciso di testarla. Ci siamo messi al volante di una Nuova Lancia Y. Una vettura molto gradevole nell’aspetto, alquanto spaziosa per essere del segmento B, dai consumi bassi e dal prezzo interessante.

Abbiamo scelto, per la prova su strada, un allestimento Gold dotato di un quattro cilindri 1.2 a benzina (69 CV). Un propulsore non certo potente, ma che si adatta perfettamente alla filosofia del veicolo, pensato per i contesti urbani. Silenzioso e alquanto scattante, risponde bene alle sollecitazioni, a patto non sia abbia un piede da Formula 1.

La vettura, pur dando il meglio di sé nel traffico cittadino, offre un notevole comfort di guida anche in autostrada. Ha una grandissima stabilità, anche grazie alla sorprendente qualità delle sospensioni che permettono di prendere traiettorie un po’ ardite in curva senza, di fatto, veder diminuita la sicurezza. L’Esp di serie, inoltre, è particolarmente efficace in questa vettura: un altro ottimo alleato per mantenere l’assetto in ogni contesto di circolazione. L’impianto di frenata è buono, ma risente leggermente della fatica, specialmente su tracciati misti.

Questa terza serie della Ypsilon, la quarta se si considera anche la Y10, mantiene, anzi migliora, una delle caratteristiche peculiari del modello: la facilità di guida. I comandi sono morbidi e ben tarati, il rollio è tenuto sotto controllo anche con il piede pesante e il servosterzo elettrico risponde con una facilità impressionante. Mai un rumore eccessivo, neanche intorno ai 130 km/h. Mai l’impressione di perdere la fluidità dei comandi, neanche con scalate di marcia estremamente rapide. Se poi si cerca una vettura capace di prestazioni di livello, meglio guardarsi altrove, oppure scegliere una motorizzazione della Y più performante (e ce ne sono).

Nuova Ypsilon: test su strada