Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Nuova Ypsilon: da modello a "famiglia"

Grandi manovre in casa Fiat Group Automobiles, soprattutto per quanto concerne il destino di Lancia.

L’Ad Marchionne non ha mai fatto mistero di avere progetti importanti per la Ypsilon e di tenere in ampia considerazione il futuro della Delta, ma anche di non essere assolutamente soddisfatto dell’operazione di rebranding del marchio Chrysler sul suolo europeo, realizzato sotto lo scudo di Lancia. Vedremo presto sparire Thema e Voyager, dato che la Flavia è già stata messa fuori produzione recentemente? Non è da escludere. Per i dirigenti del Lingotto, stando ad alcune indiscrezioni apparse sui principali quotidiani economici, l’unico cavallo realmente vincente della scuderia Lancia è la Ypsilon e su quella punteranno forte.

In sostanza sarà adottata, per la Lancia New Ypsilon, la stessa strategia usata con la 500, trasformando il modello in una vera e propria “famiglia”. La compatta marchiata Fiat attualmente ha una sorella extralarge, la 500L, e il prossimo anno avrà anche un fratello, la 500X, ossia un crossover realizzato in collaborazione con la controllata Jeep. Nel 2015, inoltre, la famiglia 500 dovrebbe ulteriormente ingrandirsi con l’arrivo del cosiddetto “Cinquecentone”, ossia il successore della Punto.

La fashion city car, in pratica, avrà un destino simile a quello della 500. Stando ai soliti ben informati la Ypsilon si trasformerà, negli anni, anche in crossover e in unamonovolume compatta sulla falsariga della Musa, auto che il mercato, inutile negarlo, rimpiange. Diverrà anche una specie di “Grande Ypsilon”? Difficile a dirsi, soprattutto perché la nuova Delta, sebbene solo lontana parente della vettura che trionfava nei rally erigendosi a simbolo di sportività, ha comunque un buon numero di estimatori. Non quanti la Ypsilon, tuttavia, che sta guadagnando ampi consensi anche in Francia e in Spagna, dopo aver conquistato il cuore degli automobilisti inglesi, sebbene nelle isole britanniche sia venduta col marchio Chrysler.

La rotta per Lancia, comunque, sembra definitivamente tracciata.

Nuova Ypsilon: da modello a "famiglia"