Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Computer su quattro ruote

Automobili e tecnologia, il rapporto sta diventato sempre più stringente. Le case automobilistiche guardano con sempre meno interesse ai saloni dedicati ai soli motori e iniziano a presidiare costantemente le fiere dell’hi-tech.

Il rendere la auto dei veri e propri computer su quattro ruote è un business da 11 miliardi di dollari annui. Un comparto che non conosce la parola crisi. Al recente CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas, un espositore su quattro proponeva soluzioni tecnologiche pensate appositamente per l’industria automobilistica. E anche alcune case automobilistiche hanno fatto capolino all'evento.

Questo cambiamento si era già palesato all’IFA (Internationale Funkausstellung) 2013 di Berlino, presa d’assalto dalle imprese del segmento automotive nonostante la vicinanza di un evento specifico per il mondo delle quattro ruote, ossia il Salone dell’Auto di Francoforte. E il CES, pare opportuno ricordarlo, si svolge quasi contemporaneamente al Salone dell’Auto di Detroit.

La rotta pare essere tracciata. Gli automobilisti cercano auto capaci di connettersi al web, dotate di sensori elettronici e telecamere per parcheggiare in maniera più semplice, munite di schermi touchscreen per l’infotaiment e “programmabili” attraverso smartphone e tablet.

Tutti i maggiori player mondiali in ambito digitale, Google e Apple in testa, stanno stringendo partnership con le maggiori case automobilistiche per realizzare software e hardware da integrare sulle vetture. Microsoft e la stessa Google, inoltre, stanno portando avanti progetti per realizzare driveless car, autovetture che non hanno bisogno di un guidatore “umano”. E questi prodigi della tecnica dove vengono presentati? Non certo presso i saloni automobilistici, bensì in quelli dedicati alle nuove tecnologie.

Fiat, almeno per il momento, non sta studiando una driveless car, anche se alcuni dei suoi modelli sono dotati di strumentazioni digitali di primissimo livello. Un esempio è la 500L, veicolo dotato del dispositivo Blue&Me capace di collegare qualsiasi device mobile al sistema bluetooth. Proprio in questi giorni la 500L gode di alcuni interessanti finanziamenti auto promossi dalla stessa Fiat per dare vivacità alle vendite, comunque ottime, della vettura.

Computer su quattro ruote