Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Fiat Autonomy: eventi e concorsi per aiutare gli altri

 Fiat Autonomy: eventi e concorsi per aiutare gli altri

Arriva un’altra iniziativa benefica Fiat che, come sempre, si pone al fianco delle persone che hanno bisogno di aiuto. Da oltre due settimane, infatti, è partito il programma Fiat Autonomy con “Let’s Donation” per permettere ad un’associazione benefica di vincere una Fiat Panda Pop 1.2 da 69 Cv adibita al trasporto delle persone.

Sul sito web let’s donation, dunque, sono già state superate ben 4000 adesioni e la possibilità per la vincitrice di portare a casa una comoda Panda diventano sempre maggiori. Sono circa un centinaio le associazioni benefiche iscritte al programma Fiat Autonomy e tra esse si conoscerà presto la vincitrice del concorso. Per potersi registrare sul sito occorre immettere i propri dati e poi votare, con un semplice click per poter finalmente regalare un piccolo sogno a coloro che davvero ne hanno bisogno.

Fino al 31 luglio 2014 si potrà votare e solo dopo la proclamazione del vincitore, ci sarà una bellissima festa con la premiazione della associazione che ha vinto al Mirafiori Motor Village di Torino. Donare diventa più bello quando lo si fa assieme ed anche il mondo social, coinvolto nell’iniziativa, appare un partner prezioso per permettere a tutti di donare e di farlo in maniera spontanea e semplice, in ogni momento della giornata.

È dal lontano 1995 che Fiat si occupa della beneficenza grazie al programma Fiat Autonomy e quanto realizzato fino ad oggi appare un orgoglio importante per il brand ma anche per l’intero Paese. L’idea alla base del programma autonomy è che ognuno debba poter avere il diritto di spostarsi e di muoversi in totale autonomia, anche quando piccoli problemi o disagi fisici possono rendere la vita più complicata. Sono tante le auto oggi in vendita con sistemi ad hoc per guidatori diversamente abili ed anche una Fiat 500 usata o una Panda usata possono diventare vetture esclusive in cui la comodità del guidatore e dei passeggeri sono in primo piano.