Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Assicurazione auto, scende per i neopatentati sale (a volte) per gli altri

Sono in discesa i prezzi dell’assicurazione auto? Dopo anni di rincari sembra che finalmente qualcosa inizi a muoversi nell’universo delle RCA anche se in realtà l’inversione di tendenza registrata rispetto allo scorso anno, purtroppo non considera allo stesso modo tutte le categorie di automobilisti. Incredibilmente gli aumenti registrati nelle grandi città italiane riguardano soprattutto i guidatori più virtuosi, quelli che quindi non hanno avuto incidenti negli anni precedenti.

Per capire come stanno effettivamente le cose, è necessario però fare un distinguo geografico, perché a seconda che l’assicurazione auto venga stipulata al nord, al centro o al sud le differenze di base e quindi le successive variazioni sono sostanziali.

Per avere quindi un quadro più chiaro sono state prese in esame tre categorie: uomo con prima classe di merito senza incidenti negli ultimi 5 anni, donna con quarta classe di merito, senza sinistri negli ultimi cinque anni e infine un neopatentato alla prima assicurazione e con prima classe di merito.

Andiamo subito ad analizzare la terza situazione: si va da un calo di circa il 5% a Napoli (con premi che possono arrivare fino a 3000 euro) per arrivare ad un sostanzioso -30% a Firenze. Buono anche il calo di Roma, intorno al 25% e Bologna, al 23%. Al nord si spostano verso il basso anche le lancette dell’assicurazione auto a Milano e Torino, entrambe -19%. L’uomo in prima classe spende di più al Nord (+6% a Verona e +4% a Bologna) ma risparmia fino al 19% a Napoli e l’11% a Palermo. Anche la donna in quarta classe risparmia a Napoli e Palermo, ma ha un aumento di quasi il 10% a Torino.

Grazie alla sempre maggiore concorrenza tra compagnie assicurative (e grazie a meno sinistri) quindi, a scendere sono in genere le polizze più costose come appunto quelle per i neopatentati, mentre a variare poco o ad aumentare sono quelle già basse. Ovviamente questi dati sono massimizzati e riguardano esempi generici, mentre l’unico modo per valutare la propria situazione personale è prestare attenzione al trend passato e scegliere di anno in anno il prodotto più conveniente al momento di stipulare la propria assicurazione auto.

Assicurazione auto, scende per i neopatentati sale (a volte) per gli altri