Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Fiat Punto MY2015, l’auto giusta per conquistare i mercati emergenti

 Fiat Punto MY2015, l’auto giusta per conquistare i mercati emergenti

Per cercare di insediarsi, in maniera efficace e duratura, all’interno di quei potenziali bacini di consumatori situati in Europa e in America, Fiat-Chrysler sta mettendo a punto delle precise mosse commerciali che, col passare degli anni, saranno in grado di dare un nuovo volto al venduto e alla filosofia aziendale della casa costruttrice del Lingotto. C’è da dire, però, che muoversi lungo questa direttrice non è affatto facile visti i tempi che corrono, e rispondere alle esigenze di un’utenza sempre più orientata verso prodotti di “seconda mano” , come può esserlo una Fiat Punto usata, non agevola quel processo di rinnovamento ad ampio respiro fondamentale per essere globalmente competitivi.

Ad ogni modo, Fiat-Chrysler è intenzionata a proseguire questo percorso di crescita trasversale, e un possibile punto di partenza lo si è intravisto nel recente Salone di Nuova Delhi, in India, dove è stata presentata la Fiat Punto Avventura. Riprendendo grossomodo le linee di quest’ultima, i vertici Fiat-Chrysler hanno pensato di dar vita ad un’ulteriore auto destinata ai mercati emergenti, e che di conseguenza non verrà commercializzata in Italia. Il modello in questione, una volta ultimato, si chiamerà Fiat Punto MY2015.

I primi dettagli al riguardo parlano di nuovi gruppi ottici, di una calandra anteriore inedita e di una fanaleria già vista sulla Fiat Punto Avventura, la variante dall’anima country della popolare citycar made in Italy. Ciò che differenzia la Punto MY2015 dalla Punto Avventura è la conformazione esterna del fascione anteriore, valorizzato da due cornici quadrangolari in cui sono installati dei pratici ed efficienti fendinebbia. Con un’immissione sul mercato prevista non prima del 2016, la Fiat Punto MY2015 interesserà, come detto in precedenza, mercati il cui processo vitale è ancora in continuo divenire: fra questi, spiccano quelli dell’India e del Brasile, forti soprattutto di una enorme densità demografica.