Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Auto e smartphone: l’integrazione si fa sempre più stretta

Auto e smartphone: l’integrazione si fa sempre più stretta

Le automobili si fanno sempre più hi-tech, per assicurare un maggiore confort agli automobilisti e aumentare le funzionalità dei veicoli: i modelli futuri saranno sempre più “intelligenti” e si avvicineranno sempre più verso il mondo degli smartphone, a partire dalle numerose applicazioni dedicate agli automobilisti.

Tra le più diffuse sicuramente Waze, un’app gratuita di navigazione che integra il GPS a funzioni social, utilizzata da una community di 30 milioni di utenti. Il navigatore si basa su mappe costantemente aggiornate dai dati e dagli spostamenti degli utenti, utilissimo per muoversi nel traffico e calcolare l’effettivo tempo di percorrenza per raggiungere una data meta. L’app raccoglie anche altri preziose informazioni come i prezzi benzina o la possibilità di contattare gli amici “virtuali” di Facebook e Twitter.

Altra utilissima applicazione è Prezzi benzina, per trovare i distributori più economici nelle vicinanze. Anche in questo caso, i dati dell’app sono sempre aggiornate grazie alle segnalazioni degli utenti.

L’integrazione però non si ferma qui: le chiavi delle auto verranno rimpiazzate dagli smartphone, grazie a sistemi che consentiranno di aprire i veicoli semplicemente avvicinando il telefonino alla serratura. L’idea arriva da Hyundai, che ha recentemente presentato un prototipo di auto integrato tramite tecnologia NFC con gli smartphone: basterà avvicinare il proprio telefonino al veicolo per aprirlo, e inserirlo nella console centrale per avviare il motore e utilizzare tutte le funzionalità di infotainment come vivavoce, navigatore e musica. Non solo, lo smarpthone consentirà anche il riconoscimento del guidatore e caricherà le impostazioni personalizzate, come posizione del sedile e specchietti, a seconda della persona.

Novità tecnologiche anche in casa Chevrolet, che ha annunciato che a partire da quest’anno integrerà Siri, l’assistente vocale dei device Apple, all’interno dei modelli Spark e Sonic. La funzionalità consentirà di ascoltare musica direttamente dal proprio smartphone, gestire i contatti in rubrica, chiamare e mandare messaggi direttamente da comandi vocali, senza il bisogno di interagire con lo schermo.