Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Autonoleggio lungo termine: le agevolazioni fiscali per aziende e privati

Autonoleggio lungo termine: le agevolazioni fiscali per aziende e privati

L’autonoleggio lungo termine prevede agevolazioni fiscali dedicate ad aziende e titolari di partita Iva, offrendo quindi il vantaggio, oltre ad evitare di immobilizzare ingenti capitali per l’acquisto di veicoli e dover dedicare risorse interne al parco auto aziendale, di ottenere dei vantaggi fiscali.

A livello fiscale, il noleggio auto a lungo termine è vantaggioso poiché consente di disporre di uno o più veicoli per lunghi periodi di tempo, senza la necessità di dover gestire e amministrare direttamente tutti gli oneri che comporta possedere un veicolo o un parco auto aziendale.

Innanzitutto, bisogna specificare che il noleggio a lungo termine non richiede l’investimento di ingenti somme di capitale, ma fornisce il servizio sulla basa di un canone mensile prestabilito e pianificabile, che varia a seconda del modello di veicolo/i scelto e dei servizi richiesti, oltre che del chilometraggio che si è in previsione di percorrere.

La normativa che fa riferimento alla legge n° 127/2007 che regola le agevolazioni fiscali relative a i veicoli in noleggio a lungo termine, comprende tutte le spese sostenute per i veicoli in uso promiscuo, i veicoli utilizzati nell’esercizio di impresa ma non a fini strumentali, i veicoli utilizzati da singoli professionisti.

Per di più, la scelta di affidarsi a questa tipologia di servizi è sostenuta da agevolazioni fiscali proporzionate in base ai servizi richiesti dall’utente, per un risparmio intorno al 15% in comparazione a soluzioni di leasing. Per le aziende, le agevolazioni fiscali possono variare a seconda del tipo di utilizzo del parco auto: l’utilizzo singolo o promiscuo dei veicoli può difatti influenzare le detrazioni ottenibili e il regime dell’IVA, portando a imposte deducibili fino al 90% nel caso in cui si scelga di rendere disponibile l’utilizzo dei veicoli a più dipendenti. Vantaggi ancora più convenienti per tutte le imprese che utilizzano i veicoli con fini strumentali: in questo caso IVA e imposte dirette saranno completamente deducibili.

Per i singoli professionisti invece, si possono ottenere delle detrazioni dal 10% fino al 50% nel caso di vetture con motore elettrico sull’IVA. Riservate ai privati anche le agevolazioni sulle imposte dirette per la messa a disposizione e manutenzione del veicolo, interamente deducibili. In questo caso attenzione però: le agevolazioni sono previste solamente nel caso in cui questi veicoli vengano utilizzati per fini professionali.