Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

La gestione delle flotte aziendali con la ruota di scorta

Recenti indagini di mercato hanno messo in luce come, nella gestione flotte, molte aziende cerchino ancora automobili dotate di ruota di scorta, preferendo questo tradizionale metodo al più moderno kit di gonfiaggio. Questa scelta dipende dal lavoro richiesto dal kit di gonfiaggio, che non sarebbe conciliabile con l’uso dell’auto aziendale.

La stessa indagine ha scoperto come pochissime aziende in inverno utilizzino per la flotta aziendale le catene da neve, preferendo la sostituzione degli pneumatici con quelli invernali. Questo sistema è ormai sorpassato, richiede molto lavoro e molti più investimenti che l’acquisto di semplici catene.

La gestione delle flotte risulta essere ferma a qualche anno fa, sono poche le aziende che hanno deciso di modernizzarsi e che hanno compreso il reale vantaggio dei nuovi sistemi di manutenzione delle auto. Basti pensare che solo una bassissima percentuale delle flotte (circa il 34%) viene controllata sistematicamente. Il corretto livello di gonfiaggio, le coperture e lo stato di usura vengono sempre più spesso trascurati dalle grandi aziende.

Trascurare lo stato delle auto può portare a conseguenze negative. Uno scorretto livello di gonfiaggio degli pneumatici della vettura non solo comporta una cattiva tenuta di strada e dunque una percentuale più alta di possibilità che si verifichino sinistri, ma anche un dispendio maggiore di carburante e di emissioni di CO2 nell’aria.