Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Auto, furgoni e camper elettrici: il futuro arriva con i nuovi pannelli fotovoltaici della Enecom

Auto, furgoni e camper elettrici: il futuro arriva con i nuovi pannelli fotovoltaici della Enecom

L’azienda Enecom produrrà dei nuovi pannelli solari con una efficienza energetica triplicata per le auto elettriche, per furgoni e camper. Questi pannelli fotovoltaici sono leggerissimi, flessibili e molto sottili, perfetti quindi per poter alimentare l’aria condizionata nelle auto e nei veicoli commerciali, le batterie delle auto elettriche, il sistema di refrigerazione di veicoli frigorifero, droni elettronici, pensiline e le più classiche stazioni di ricarica presenti in città.

I moduli fotovoltaici sono già stati utilizzati su un’auto elettrica, Philla, grazie alla collaborazione con il Centro Ricerche Fiat e il Politecnico di Torino e su un prototipo nuovo di auto solare, Apollo, che è stato realizzato al Politecnico di Milano. Con l’alimentazione mediante pannelli solari, non solo i prezzi dei veicoli commerciali potrebbero scendere, ma anche il costo di manutenzione del veicolo sarebbe di gran lunga inferiore con un risparmio visibile nel tempo.

Proprio a tal proposito Iveco, la divisione Fiat che si occupa di veicoli commerciali come tir e grossi camion, ha deciso di collaborare con Enecom per creare un autobus altamente ecologico nello stabilimento Iveco di Lione, con un nuovo sistema di ricarica per le batterie, il truck concept Glider. Questi pannelli su autobus riescono a generare fino a 2KWh, una quantità considerevole se solo si pensa ai classici pannelli fotovoltaici e potrebbero dunque rappresentare il vero e proprio futuro sostenibile per i trasporti sia commerciali che privati.

I nuovi pannelli della Enecom saranno disponibili anche per le abitazioni e, a tal proposito, è stato anche realizzata una tegola fotovoltaica Roofy Energy che serve a coprire perfettamente il tetto degli edifici con la possibilità di avere la stessa copertura di una tegola tradizionale e in più la produzione di energia poi utilizzata per tutti i sistemi elettronici presenti all’interno dell’edificio.

alke 05/28/2014 16:41

Veramente interessante questo articolo riguardante la mobilità elettrica, che ormai interessa molto anche il settore del trasporto, speriamo che si vada sempre più avanti, per creare modelli di veicoli commerciali elettrici, ecologici al 100%